home page

Google



 

 

Rassegna Stampa di Mercoledì, 20 Marzo , 2019
 
Firma digitale a due strade
Argomento:
Autore: Fabrizio G. Poggiani
Fonte: Italia Oggipag: 29
L’apposizione della firma digitale sulla fattura elettronica è facoltativa ma consente di assicurare i requisiti di autenticità dell’origine e di integrità del documento. Inoltre, mentre l’apposizione resta una mera facoltà tra privati, continua ad essere obbligatoria per le fatture emesse nei confronti della Pa. La conservazione delle fatture deve seguire una procedura obbligatoria, rispettare numerose disposizioni vigenti e consentire semplici funzioni di ricerca e di estrazione delle informazioni. L’apposizione della firma digitale sussiste ma limitatamente a quella del responsabile della conservazione, in aggiunta all’apposizione del riferimento temporale opponibile a terzi. Il pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre va effettuato entro il 20 del mese successivo, utilizzando l’addebito sul c/c o la delega modello F24.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi


copyright Studio Chirco Crema partita iva 01199450196 site by metaping srl