home page

Google



 

 

Rassegna Stampa di Lunedì, 22 Luglio , 2019
 
Iva, termine breve per l’avviso alla Asd che sceglie il forfait
Argomento:
Autore: Rosanna Acierno
Fonte: Il Sole 24 Ore - Norme e Trib.pag: 23
Lo svolgimento di operazioni commerciali da parte di una associazione sportiva dilettantistica (Asd) che ha aderito al regime agevolato di determinazione forfettaria dell’Iva e del reddito non impone l’obbligo di dichiarazione Iva, ma solo quello di presentazione del quadro VO in allegato alla dichiarazione dei redditi. Quindi, ai fini dell’accertamento Iva non trova applicazione l’allungamento dei termini decadenziali previsti in caso di omessa dichiarazione. E’ quanto si legge nella sentenza 563/4/2019 della Commissione tributaria provinciale di Torino. Tutto ha inizio con l’impugnazione da parte della Asd di un avviso di accertamento Iva relativo all’anno di imposta 2011 e notificato nel 2018, per intervenuta decadenza dei termini ordinari di accertamento. Avendo l’associazione optato per il regime agevolato non era tenuta a presentare la dichiarazione annuale Iva. Di conseguenza non trova applicazione il termine più lungo di accertamento previsto nel caso di omessa presentazione della dichiarazione.


visualizza tutta la Rassegna Stampa di oggi


copyright Studio Chirco Crema partita iva 01199450196 site by metaping srl